assicurazione sanitaria usa
Home » Assicurazione Medica USA

Assicurazione Medica USA

Questo post ha lo scopo di fornire una panoramica completa sul delicato tema dell’assicurazione sanitaria di viaggio per gli USA, prodotto spesso sottovalutato o consigliato da personaggi che nulla hanno a che fare con il complesso mondo assicurativo.

Come consulente assicurativo esperto in polizze viaggio posso innanzitutto indirizzarti verso la soluzione più adeguate e subito si pone il primo bivio.

Se non soffri di condizioni mediche preesistenti o croniche,
Più informazioni

Se soffri di condizioni mediche preesistenti o croniche, occorre un prodotto premium,
Più informazioni

Come dicevamo, un’assicurazione sanitaria per un viaggio negli Stati Uniti è un servizio di importanza fondamentale e la scelta deve essere oculata onde evitare di buttare via soldi e correre inutili rischi.

Occorre fare un’assicurazione viaggio per gli USA?

Iniziamo col chiarirci il primo dubbio, la polizza medica di viaggio non è ovviamente obbligatoria quando parliamo di viaggi negli Stati Uniti di piacere o di affari nell’ambito del programma “viaggio senza visto”.
Altra faccenda se si sta richiedendo un visto, come il J1, ma evitiamo di mettere troppa carne sul fuoco.

Pur non essendo un documento necessario per l’ingresso in USA, viaggiare in questo paese senza un buon prodotto assicurativo che copra assistenza e spese mediche per emergenze in viaggio è pura follia.

I costi per le prestazioni mediche, anche di emergenza, sono altissimi e totalmente a carico del paziente: basta un polso rotto per rischiare di spendere migliaia di dollari!
Quindi risparmiare le poche decine di euro che costa un’assicurazione viaggio non è affatto una scelta intelligente, metterete a serio rischio la vostra salute e le vostre finanze.

Assicurazione Sanitaria Stati Uniti: i prodotti polizza

Le polizze viaggio, proposte da intermediari italiani presentano più o meno alcune caratteristiche similari.

  • sono riservate a soli residenti in Italia
  • devono essere stipulate prima di partire
  • occorre che il viaggio inizi in Italia e termini in Italia, insieme alla copertura

detto questo, come già approfondito ad inizio articolo i “normali” prodotti di assicurazione viaggio escludono sempre falla copertura le patologie e le condizioni mediche preesistenti o croniche. Se in passato c’è stato qualche episodio rilevante o c’è una patologia cronica, le normali polizze viaggio possono non coprirvi se l’emergenza che vi coglie all’estero è in qualche modo connessa a questa situazione pregressa.

Ci sono prodotti specifici, che possono essere sottoscritti anche da chi non ha mai avuto nulla, che non escludono queste benedette preesistenti.

A cosa serve una polizza viaggio per gli USA?

Le assicurazioni viaggio hanno lo scopo di far fronte ad emergenze impreviste, quindi se ti stai domandando se servono per curarsi negli USA per condizioni mediche già conosciute, la risposta è no.
Servono per poter essere coperti in caso di imprevisto!

La loro funzione è ovviamente importantissima, perché purtroppo la vita è di per se imprevedibile.

Un’assicurazione viaggio ha una sorta di anima composta da due sezioni:

  • l’assistenza, che comprende una serie di coperture molto importanti (come il rientro sanitario, la consulenza medica telefonica e molto altro che troverete specificato del Documento Precontrattuale Informativo)
  • le spese mediche, che comprendono la coperture di spese ospedaliere e chirurgiche ma anche visite mediche e farmaci.
    Per le prime, una buona polizza viaggio, prevede alti massimali, franchigia zero e pagamento diretto per ricovero.
    Per le seconde spesso il massimale è differente e più basso.

Oltre queste due sezioni posso essercene altre, ad indicare altri rami di copertura (come il bagaglio, l’annullamento, risarcimento infortuni, …). Dipende dal prodotto scelto, ognuno ha le sue caratteristiche.

Come si valuta un’assicurazione medica per gli USA?

Valutare una polizza multi rischio è molto complesso e ogni prodotto ha le sue particolari caratteristiche. Molte condizioni sono abbastanza standard, altre meno.
L’unico modo per conoscere per bene una polizza è leggersi il suo Documento Informativo Precontrattuale che contiene le condizioni prestando molta attenzione anche alle esclusioni, sia quelle valide per tutte le sezioni, sia per quelle relative ad una singola sezione.

Massimale Spese Mediche per gli USA

deve essere alto: dal milione di € in su ci siamo!

Franchigia

sulle spese mediche meglio se non c’è

Pagamento diretto spese sanitarie

le spese ospedaliere e chirurgiche diretto: rappresentano il rischio più grande, in caso di ricovero e previo avviso della centrale, il pagamento deve essere diretto alla struttura.
Ricordo sempre che in caso di problemi medici, anche semplicemente per visite o farmaci è opportuno contattare preventivamente la centrale emergenze, senza prendere iniziative.

Centrale emergenze

Deve essere in italiano e sempre attiva. I contatti si trovano nel certificato di polizza

 

Andrea Tobanelli

Sono viaggiatore e un consulente assicurativo (iscrizione RUI IVASS n. B000542111) esperto in polizze viaggio.
Il mio team ed io lavoriamo ogni giorno per selezionare le migliori soluzioni, sentiti libero di contattarci.
tobanelli.andrea@gamil.com

Add comment

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.